LA NAZIONE – IL SOGNO AZZURRO DELLA SERIE B.

The Italian Sea Group torna sulla maglia della Carrarese calcio.

Grande festa di gala ai cantieri navali di Marina per il ritorno di Giovanni Costantino come sponsor della squadra allenata da mister Silvio Baldini. Davanti al pubblico delle grandi occasioni il patron di Italian Sea Group ha espresso tutto il suo entusiasmo «Era doveroso esserci, il nostro supporto punta a stimolare la squadra a un impegno per aspirare alle Serie B». Dopo un anno di pausa, la Carrarese calcio potrà contare sul contributo di circa 50 mila euro(prima tranche). Alla serata anche il mister azzurro, la dirigenza, i giocatori con rispettive compagne e figli, il vicesindaco Matteo Martinelli, l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Raggi e il consigliere comunale grillino Gabriele Guadagni. «Lo scorso anno avevamo deciso di destinare la somma per la Carrarese alla realizzazione della pista da pattinaggio su ghiaccio che poi è stata installata in piazza Menconi. Quest’anno siamo tornati con un investimento diverso da quello del 2017 per quanto riguarda il supporto degli azzurri, maggiore. Tutta via non escludiamo che le prossime settimane torneremo a pensare alle iniziative natalizie del Comune».

«L’ANNO scorso–ha proseguito il patron di Nca – per un colpo di sfortuna è sfumata la serie B, quest’anno potrebbe essere l’anno buono e per questo ci è sembrato giusto far sentire il nostro sostegno».

A chi gli chiede sul caso stadio dei Marmi, Costantino risponde: «Non escludiamo che, nell’eventualità che la Carrarese raggiunga la tanto aspirata serie B, di poter, assieme a una cordata di imprenditori locali, dare una mano all’amministrazione comunale per ammodernare la struttura».

Costantino però ha precisato: «Nessuna volontà di fare il presidente di una squadra di calcio, i piani industriali della mia azienda non me lo permettono,non avrei il tempo materiale per starci dietro, dal momento che sto chiuso qui dentro dalle 6 del mattino alle 22. Tutti insieme collaboriamo per rendere splendida la città di Carrara, splendore che adesso manca». E’ intervenuto anche il presidente Fabio Oppicelli: «Ringraziamo Costantino, accogliamo questi auguri e confermiamo che ce la metteremo tutta per portare la squadra in serie B». E l’assessore Andrea Raggi:«Mi prenderanno per matto, ma io sogno che la Carrarese vinca tutte le partite e promuova. Io spero che l’amministrazione abbia il problema dello stadio una volta arrivati in serie B. Ci siamo anche noi e vogliamo far sognare la città». 

Leggi tutto l’articolo sotto

Scroll Up