Storia

È il 1966 quando il brand Admiral da inizio alla sua storia varando uno yacht in legno di 18 metri. L’azienda è però attiva sin dagli anni ’50, dapprima con il marchio Arcobaleno Super e successivamente con il marchio President.

Verso la metà degli anni ’70, la Cantieri Navali Lavagna realizza il primo motor yacht di 30 metri in legno: un’imbarcazione innovativa che quasi nessun altro cantiere costruiva. Ed è proprio questo varo che contribuisce in modo rilevante all’affermazione del marchio. Grazie infatti alla crescita dimensionale degli “Admiral”, comincia la moda delle grandi barche da diporto plananti.

In quegli anni vengono varati yacht divenuti storici. È il caso del “MAU MAU”, un 34 metri in grado di raggiungere la velocità impensabile al tempo di 32 nodi grazie a quattro potenti motori. Seguono quindi “SAHARET”, “IPSUM”, “ERAF”, “KADIA”, “SAUDADE”, imbarcazione tutte oltre i 30 metri di lunghezza, progettate e costruite in un periodo in cui la dimensione media degli yacht raramente superava i 18 metri.

Il know-how raggiunto porta il cantiere a maturare un’esperienza di alte prestazioni e di assoluta sicurezza in mare: per costruire gli Admiral si rende necessario l’impiego di leghe leggere e nel 1982 viene quindi varato il “BOULE DOGUE”, il primo yacht di lusso in lega leggera, lungo 23,50 metri.

Da questo momento il marchio Admiral si distingue per yacht in alluminio e acciaio, offrendo caratteristiche di eccezionale robustezza in rapporto a pesi e contenuti, fattori che hanno permesso di mantenere performance elevate in quanto a velocità in ogni condizione di mare e nella più totale sicurezza.

Nel Novembre del 2011 Admiral viene acquisito da Italian Sea Group. “Il range delle navi Admiral completa il portafoglio di Tecnomar e permette di creare nuove sinergie e opportunità di crescita – sostiene Giovanni Costantino, allora Presidente e A.D. di Tecnomar, oggi Presidente e A.D. di The Italian Sea Group – L’acquisizione consente, infatti, di ampliare l’offerta e di intensificare la presenza del Gruppo sul mercato grazie ad un brand che riveste un grande appeal per gli Armatori di tutto il mondo”.

Ad oggi Admiral offre 15 linee distinte in acciaio e alluminio per un totale di 37 modelli compresi tra i 37 e i 145 metri, plananti, semi-dislocanti e dislocanti. Ogni nuova costruzione permette una totale personalizzazione andando incontro alle aspettative di ogni Armatore, grazie ad un’importante cultura stilistica ed un competente team di design interno.